Forme di righe in bianco e nero. Un walldrawing di Sol Lewitt al Museo di Capodimonte

42.00 

Forme di righe in bianco e nero. Un walldrawing di Sol Lewitt al Museo di Capodimonte


 ,


Forme di righe in bianco e nero. Un walldrawing di Sol Lewitt al Museo di Capodimonte
Electa Napoli, 1988
Catalogo di mostra, Museo di Capodimonte, Napoli, luglio-ottobre 1988
A cura di Bruno Corà
Testi di Graziella Lonardi Buontempo (Segretario Generale Incontri Internazionali d’Arte) e Bruno Corà
Fotografie di Mimmo Jodice
Brossura editoriale, cm. 25 x 28, pagine 32
Buone condizioni
Sol LeWitt realizzò il suo primo ‘wall drawing’ nel 1968 a New York. In quel modo egli dischiuse nella sua arte un nuovo capitolo, una forma linguistica visiva che in seguito portò in Europa. I principi fondamentali di questi disegni parietali furono subito teoricamente ordinati in due brevi scritti in cui l’artista codificava la sua volontà `di fare un lavoro d’arte che fosse più bi-dimensionale possibile`.



42.00