Paola Agosti


Paola Agosti

Paola Agosti (Torino, 1947) ha iniziato nel 1969 la sua attività di fotografa indipendente che l’ha portata a compiere diversi viaggi in Europa, in Sud America, negli Stati Uniti, in Africa.
Ha incontrato e fotografato uomini di cultura e artisti di fama internazionale e ha indagato la fine della civiltà contadina del Piemonte più povero e l’emigrazione piemontese in Argentina.
Si è occupata con particolare attenzione di volti e fatti del mondo femminile. Su questi temi ha pubblicato una serie di libri e ha realizzato numerose mostre In Italia e all’estero. Negli ultimi anni ha inoltre curato alcuni volumi dedicati alle memorie familiari, storie individuali che diventano la Storia.
Le sue fotografie fanno parte delle collezioni permanenti del Musée de l’Elysée di Losanna, del Museo Nacional de Bellas Artes di Buenos Aires, dell’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma, dell’Accademia Carrara di Bergamo, del MAST di Bologna, Museo Nazionale della Montagna di Torino, del Museo della Fotografia Italiana di Brescia, del Museo Alinari di Firenze, della Beinecke Library della Yale University.