Luca Trevisani – Water Ikebana. Stories About Solid and Liquid Things

martedì 22 aprile, ore 19:00

s.t. foto libreria galleria
via degli ombrellari, 25 Roma

presentazione del libro di
Luca Trevisani
Water Ikebana. Stories About Solid and Liquid Things

con l’artista intervengono:
Andrea Cortellessa e Luca Lo Pinto

 

Luca Trevisani
Water Ikebana. Stories About Solid and Liquid Things
Humboldt Books

Design: Teresa Piardi, maxwell studio
Testi: Luca Trevisani, Andrea Cortellessa (prefazione)
216 pp. | 10,00 x 15,00 x 2,50 cm
Softcover | Italiano
€ 15.00 | Marzo 2014
ISBN 978-88-908418-6-6

 

Luca Trevisani ci guida nei luoghi di Glaucocamaleo, lungometraggio presentato al Festival Internazionale del Film di Roma (2013), e dell’omonima mostra al Museo Marino Marini di Firenze (2014). L’artista ci trasporta nel libero fluire del suo pensiero, ci narra incontri e scoperte, fatti e invenzioni, in un continuo gioco di rimandi tra scienza e arte. Attraverso undici racconti l’acqua è protagonista di questo originale diario di viaggio tra montagna e pianura. Pioggia o ghiaccio, grandine o soffice neve, è l’incessante passaggio di stato dell’acqua a mostrarci la vera natura delle cose, la loro eterna metamorfosi. Per Trevisani la natura altro non è che lo specchio in cui l’uomo vede la propria immagine e, riconoscendola, costruisce la propria storia. L’artista così riflette sull’origine dei luoghi, alla ricerca degli indizi di un futuro che cerca la sua forma.

Luca Trevisani è uno dei giovani artisti italiani che più si è fatto notare a livello internazionale. La sua ricerca artistica spazia dalla scultura al video attraversando le arti performative, la grafica, il design, il cinema e l’architettura. Caratteristica delle sue opere è l’instabilità, una condizione evolutiva magnetica e mutante con cui l’artista forza i confini fra ogni singolo elemento dell’opera e l’ambiente. Ha esposto in importanti musei tra cui: Museo Marino Marini Firenze (2014), MAXXI Roma (2012), Haus am Waldsee Berlino (2012), Magasin Grenoble (2011), Mart Rovereto (2011), Daimler Kunstsammlung Berlino (2011), Macro Roma (2010), MAMbo Bologna (2009), Museion Bolzano (2008), Fondazione Sandretto Re Rebaudengo Torino (2008) e Museum of Contemporary Art Tokyo (2007). Ha inoltre partecipato alla Mostra Internazionale di Architettura di Venezia (2010, 2008) e a Manifesta 7, Trentino-Alto Adige (2008). Ha pubblicato i libri The Art of Folding for Young and Old (Cura Books, 2012), Luca Trevisani(Silvana editoriale, 2009), The Effort Took Its Tools (Argobooks, 2008). Glaucocamaleo, presentato nel 2013 al Festival Internazionale del Film di Roma, è il suo primo lungometraggio.

     blog